IDEE IN FUGA è un progetto di bilancio partecipativo e di crowdfunding civico

I detenuti di Bollate si incontrano per elaborare e votare progetti e iniziative di miglioramento della propria condizione all’interno del carcere. La realizzazione? Dipende da noi.

28 FEBBRAIO 2019

Il lancio del progetto

Il processo

Il percorso ha avvio con un ciclo delle assemblee facilitate per ogni reparto, da cui far emergere le proposte più condivise, e da un’ulteriore assemblea con i delegati di ogni reparto, finalizzata a creare ulteriore scambio, dialogo e sintesi tra le proposte. Tutte le proposte emerse saranno poi filtrate da tutta la comunità carceraria (attraverso un pre-voto) e solo le più condivise tra quelle fattibili saranno progettate e sottoposte al voto finale, quando tutta la comunità sarà chiamata a scegliere i progetti prioritari da finanziare con la campagna di crowdfunding. Data la separaziona tra gli spazi maschili e femminili e la disparità di numero, il processo sarà distinto tra uomini e donne. La durata prevista è di circa tre mesi.

La campagna crowdfunding

E'un progetto di democrazia partecipativa e di autorganizzazione sociale. è quindi nella sua natura essere di tutti e dipendere da tutti: nostro, dei detenuti, delle istituzioni che ci hanno autorizzato e vostro. Finanziare questo progetto significa quindi entrare in relazione con esso e riconoscerne la capacità di rispondere al problema del recupero, dell’inclusione sociale e dell’efficienza amministrativa. Non chiediamo il contributo per un’opera o una iniziativa nel carcere, ma per il modo con cui questa decisione viene presa. Non tanto per l’utilità dell’opera, ma per l’utilità del percorso attraverso cui decidere quale opera sia utile.

Organizzato da
In collaborazione con

Con il patrocinio di

Con l'autorizzazione del Provveditorato della Regione Lombardia
Unisciti a noi

Attiva un processo partecipativo nel tuo comune

Contattaci